“Lei mi parla ancora”: Pupi Avati trasforma Renato Pozzetto per un amante perpetuo

“Lei mi parla ancora”: Pupi Avati trasforma Renato Pozzetto per un amante perpetuo

Il coordinatore bolognese ritorna verso studiare i sentimenti ispirandosi alla lunga vicenda d’amore (65 anni) tra Giuseppe Sgarbi e la consorte Caterina. Nei panni del interprete l’attore giocoso piu occupare degli anni Ottanta

P upi Avati ritorna a indagare i sentimenti poi le atmosfere horror de Il signor perverso unitamente Lei mi parla adesso (dall’8 febbraio riguardo a Sky Cinema e sopra streaming s Now Tv), film segno dall’omonimo volume di Giuseppe Sgarbi (papi di Vittorio ed Elisabetta) mediante Renato Pozzetto, Stefania Sandrelli, Isabella Ragonese, Lino Musella, bianco dell’uovo Caselli e Fabrizio Gifuni.

Un cammino idillico nei meandri dell’amore immortale, colui, oggi rarissimo, del «per sempre», esso affinche dura dall’altra parte la morte di sbieco i ricordi. Che diceva Cesare Pavese: «L’uomo persona non ha cosicche corrente di imperituro, il memoria affinche entrata e il rimpianto perche lascia».

La trama di Lei mi parla arpione

Il coordinatore de Il animo altrove racconta la scusa vera di Nino (Pozzetto) e Caterina (Sandrelli), legati da un amore inseparabile giacche dura da 65 anni (gli stessi del loro matrimonio). Un ricorrenza, una delle paio meta (lei) viene rapita dalla trapasso in quanto inaspettatamente entra nella loro abitazione di operazione (con circoscrizione di Ferrara). E un botta al coraggio in Giuseppe e in la gente, lui solo continua verso vedere l’amata, per provare la sua prontezza, scopo il loro amore, che periodo scrittura sulla scritto perche «la Rina» (simile la chiamava Nino) consegno allo consorte moderatamente inizialmente di crescere all’altare, e «immortale sopra tutti i luoghi e mediante tutte le stagioni». (más…)

Leer más